Visitor Recordings by Visitor Analytics
 
  • Daniela Spano

PONTEGGI: PIMUS e Progetto sempre?


Il PiMUS (Piano di Montaggio Uso e Smontaggio del ponteggio) è un documento reso obbligatorio dall’art. 36-quater del D.Lgs. n. 81/2008: "Obblighi del datore di lavoro relativi all’impiego dei ponteggi: il datore di lavoro provvede a redigere a mezzo di persona competente un piano di montaggio, uso e smontaggio, in funzione della complessità del ponteggio scelto".

Il PiMUS deve essere realizzato tutte le volte che sia presente la necessità di allestire un ponteggio metallico fisso dotato di libretto di autorizzazione ministeriale, indipendentemente dalle sue dimensioni, dalla sua complessità e dal fatto che sia necessario o meno il progetto del ponteggio.

Il Piano è altresì da predisporre nel caso in cui si realizzi un impalcato o un’altra opera provvisionale con elementi di ponteggi metallici fissi.

Il PiMUS deve essere elaborato prima dell’inizio dei lavori di montaggio, in quanto lo stesso deve essere preso come riferimento dal personale addetto al montaggio. È chiaro che in caso di modifiche in corso d’opera di ponteggi e di nuovi ponteggi da montare il PiMUS deve essere aggiornato.


In alcuni casi è necessario elaborare anche un Progetto:

Al PiMUS deve essere allegato il progetto del ponteggio a firma di un ingegnere o di un architetto abilitati alla libera professione in alcuni casi, vediamo nello specifico quali...

Il progetto è necessario quando la realizzazione del ponteggio non rientra tra gli schemi tipo contenuti nel libretto di autorizzazione ministeriale e/o è realizzato con sistemi misti tubi e giunti, e comunque in tutti i casi nei quali l’altezza del ponteggio è superiore ai 20 metri.



Per elaborazione di PIMUS E PROGETTI:

Ing. Daniela Spano

329 4994356

danielaspanosicurezza@gmail.com



#laSicurezzaèunaCosaSeria



La frase più pericolosa in assoluto? "Abbiamo sempre fatto così"

(G. Hopper)


13 visualizzazioni0 commenti