Visitor Recordings by Visitor Analytics
  • Daniela Spano

Formazione e Procedure di Accesso a Spazi Confinati: quando scatta l'obbligo?

Aggiornato il: set 12


Introdotto già con gli artt. 66 e 121 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e meglio definito con il DPR 177/2011, quello degli Spazi Confinati e degli Ambienti Sospetti di Inquinamento continua ad essere un ambito talvolta sottovalutato, vista e considerata la gravità degli incidenti che ne derivano.


Il primo passo che ogni datore di lavoro deve fare per tutelare i propri lavoratori è capire quando un luogo o uno spazio di lavoro possono essere definiti come "confinati", in modo tale da poter progettare e attuare le basilari misure di sicurezza per l'accesso: formazione, informazione predisposizione DPI/DPC e procedura di accesso e recupero.

Cercando nella letteratura in materia di ambienti sospetti di inquinamento o confinati non è sempre immediato trovare una definizione univoca di tali ambienti, a causa della loro eterogeneità e della loro non semplice individuazione.

Il National Institute of Occupational Safety and Health (NIOSH) definisce lo spazio confinato come uno spazio che possiede le seguenti caratteristiche:

  • aperture limitate per l’accesso e l’uscita;

  • sfavorevole ventilazione naturale;

  • potrebbe contenere agenti chimici pericolosi o permettere il formarsi di atmosfere pericolose;

  • non è stato progettato per la permanenza di lavoratori.

L'OSHA 1910.146 (Occupational Safety and Health Administration) lo definisce: spazio abbastanza grande e configurato affinché un lavoratore possa accedervi interamente per eseguire il lavoro assegnato, ha limitati o ristretti accessi per l'entrata/uscita, non è progettato per l'attività continua".


A queste caratteristiche è possibile aggiungere sicuramente una certa difficoltà di comunicazione con l'esterno.


Esempi di spazi confinati: serbatoi, cisterne , fosse settiche, silos, vasche di contenimento, pozzetti e fognature e tanti altri


Se hai bisogno di sapere se quello all'interno del quale operano i tuoi lavoratori è uno spazio confinato o hai bisogno di stabilire una procedura di accesso o formare i tuoi lavoratori, richiedi informazioni

danielaspanosicurezza@gmail.com

329 499 43 56


#laSicurezzaèunaCosaSeria

17 visualizzazioni

su news normative, approfondimenti e attività!

RICHIEDI INFORMAZIONI 

danielaspanosicurezza@gmail.com

329 499 43 56

Sede: Civitavecchia, Lazio, Italy.

P. IVA: 15793071000

©2020 di Daniela Spano. Obiettivo Sicurezza. Civitavecchia (RM).

La riproduzione dei contenuti del sito è vietata. Nel caso di condivisione, è fatto obbligo di citare e collegare la fonte tramite link a www.danielaspanosicurezza.com