Visitor Recordings by Visitor Analytics
  • Daniela Spano

Cosa sarebbe successo se la battaglia di Trafalgar fosse stata combattuta ai giorni nostri?


Il divertente dialogo tra l'ammiraglio Nelson e Capitan Hardy alle prese con i diritti dei lavoratori, tratto dal del blog health and safety uk.


Ammiraglio Nelson: "Dia l’ordine, Hardy."

Capitano Hardy: "Sì, sì, signore."

Nelson: "Aspetta, non è quello che ho dettato a Flags. Cosa significa questo?"

Hardy: "Scusi signore?"

Nelson (leggendo ad alta voce): "L'Inghilterra si aspetta che ogni persona faccia il proprio dovere, indipendentemente da razza, sesso, orientamento sessuale, convinzione religiosa o disabilità". - Che farneticazioni sono queste? "

Hardy: "La politica dell'Ammiragliato, temo, signore. Adesso siamo “datori di lavoro per le pari opportunità”. Abbiamo avuto l’arduo compito di abolire la censura in Inghilterra, affinché non fossimo considerati razzisti.

Nelson: "Accidenti, Hardy! Passami la pipa e il tabacco."

Hardy: "Mi dispiace signore. Tutte le navi militari sono state ora designate come ambienti di lavoro senza fumo."

Nelson: "In tal caso, apri le riserve di rum: dobbiamo rinvigorire gli uomini prima della battaglia."

Hardy: "La razione di rum è stata vietata, ammiraglio. Fa parte della politica del governo sulle sbronze”

Nelson: "Santo cielo, Hardy! Suppongo che faremmo meglio ad andare avanti ........ avanti a tutta velocità!"

Hardy: "Penso che saprà che c'è un limite di velocità di 4 nodi in questo specchio d'acqua."

Nelson: "Dannazione amico! Siamo alla vigilia della più grande battaglia navale della storia! Dobbiamo avanzare con tutte le nostre forze… Rapporto dalla vedetta, per favore."

Hardy: "Non è possibile, signore."

Nelson: "Cosa?"

Hardy: "L’ufficio Salute e Sicurezza ha chiuso la postazione della vedetta, signore. Non ci sono imbracature a disposizione; e hanno detto che le scale in corda non rispettano la normativa. Non permetteranno a nessuno di salire fino a quando non sarà stata eretta un'adeguata impalcatura."

Nelson: "Allora chiamami senza indugio il falegname della nave."

Hardy: "È impegnato metter su un accesso per sedie a rotelle al ponte di prua, ammiraglio."

Nelson: "Accesso per sedie a rotelle? Non ho mai sentito niente di così assurdo."

Hardy: "Ancora salute e sicurezza, signore. Dobbiamo fornire un ambiente privo di barriere per i diversamente abili."

Nelson: "Diversamente abili? Ho solo un braccio e un occhio e mi rifiuto perfino di sentire la parola. Non sono salito al grado di ammiraglio giocando la carta dell'invalidità".

Hardy: "In realtà, signore, l'ha fatto. La Royal Navy ha delle agevolazioni per le minoranze nell’ambito delle disabilità visiva e motoria."

Nelson: "Poi, cos’altro?? Dammi le vele spiegate. L’aria salmastra ci chiama."

Hardy: "Anche lì un paio di problemi, signore. La salute e la sicurezza non permetteranno all'equipaggio di sollevare le corde senza elmetti. E non vogliono che nessuno respiri troppo sale - non ha visto le indicazioni?"

Nelson: "Non ho mai sentito una simile infamia. Fai armare i cannoni e dì agli uomini di prepararsi ad affrontare il nemico".

Hardy: "Il fatto di sparare a qualcuno preoccupa un po' gli uomini, ammiraglio."

Nelson: "Cosa? Questo è ammutinamento!"

Hardy: "Non è questo, signore. È solo che hanno paura di essere accusati di omicidio se uccidono qualcuno. Ci sono un paio di avvocati dell'assistenza legale a bordo che guardano tutti come falchi".

Nelson: "Allora come faremo ad affondare i francesi e gli spagnoli?" Hardy: "In realtà, signore, non lo faremo."

Nelson: "Non lo faremo?"

Hardy: "No, signore. I francesi e gli spagnoli adesso sono nostri partner europei. Secondo la Politica Comunitaria della Pesca, non dovremmo nemmeno essere in questo specchio d'acqua. Potremmo essere colpiti da una richiesta di risarcimento".

Nelson: "Ma tu devi odiare un francese come odi il diavolo!".

Hardy: "Non vorrei che il coordinatore delle diseguaglianze della nave la sentisse dire questo, signore. Sarebbe a rischio di rapporto disciplinare."

Nelson: "Devi considerare ogni uomo che parla male del tuo Re come un nemico, ".

Hardy: "Non più, signore. Dobbiamo essere inclusivi in quest'era multiculturale. Adesso indossi il suo giubbotto di salvataggio; sono le regole. Potrebbe salvarle la vita"

Nelson: "Non dirmi - salute e sicurezza. ..

Che fine hanno fatto rum e frustate?"

16 visualizzazioni

su news normative, approfondimenti e attività!

RICHIEDI INFORMAZIONI 

danielaspanosicurezza@gmail.com

329 499 43 56

Sede: Civitavecchia, Lazio, Italy.

P. IVA: 15793071000

©2020 di Daniela Spano. Obiettivo Sicurezza. Civitavecchia (RM).

La riproduzione dei contenuti del sito è vietata. Nel caso di condivisione, è fatto obbligo di citare e collegare la fonte tramite link a www.danielaspanosicurezza.com